SISTEMI DI AIUTO INCLUSIVI

OBIETTIVI E METODI

OBIETTIVO#3: APPROCCI DI APPRENDIMENTO COOPERATIVO
METODO#4: attribuzione di compiti e ruoli

Fascia di età suggerita:

14-19 anni

Target

Tutti gli studenti

MATERIA

Tutte le materie

Requisiti

Lavagna, social media, classe virtuale

DURATA

Breve

 Sistemi di aiuto
Un esempio di sistema di aiuto può essere una sezione della lavagna, dove gli studenti possono scrivere le loro domande in merito ai compiti o agli obiettivi di apprendimento e altri studenti (con le risposte) possono fornire aiuto.
Un altro sistema di aiuto è la lista dell’esperto. Su un cartellone appeso al muro della classe, si scrive una lista che comprende sia dei compiti (ad esempio, esercizio nr. 6 a pagina 36 del libro) sia obiettivi di apprendimento (ad esempio, conoscenza dei tratti caratteristici delle figure geometriche). Su una seconda colonna, di fianco ai compiti o agli obiettivi, gli studenti che conoscono le risposte possono inserire il proprio nome come esperti, in modo che i compagni possano chiedere il loro aiuto.

Relazioni di supporto
Puoi impiegare strumenti tecnologici, ma devi essere consapevole della relazione di supporto: possono essere utilizzate le classi virtuali (ad esempio, un post sulla bacheca della classe e con risposte pubbliche o private). Le piattaforme di social media alle quali non puoi partecipare non sono ammesse.
Gli studenti meno “strutturati” possono chiedere l’aiuto dei loro pari invece del tuo, possono confrontarsi in una situazione privata e non valutativa con un compagno di classe. Osserva queste situazioni per assicurati che i risultati siano corretti. Puoi farlo definendo dei momenti durante la lezione (ad esempio, 15 minuti prima dell’inizio di un nuovo argomento) in cui gli studenti più “competenti”
e gli studenti meno preparati possano incontrarsi e aiutarsi riguardo a un determinato argomento.

l

SINTESI

Gli studenti traggono beneficio da questa attività perché il sistema di aiuto rappresenta anche uno strumento di differenziazione. Gli studenti più competenti possono imparare a spiegare un determinato argomento a studenti diversi con bisogni differenti, essendo considerati come aiutanti del docente. Le relazioni sociali tra studenti miglioreranno di pari passo con l’approfondimento della reciproca conoscenza attraverso il supporto all’apprendimento.

Esplora le attività!

ESPLORA "ALL IN TEACHER KIT"!