LA MIA CLASSE ALLA BIENNALE

OBIETTIVI E METODI

OBIETTIVO#3: APPROCCI DI APPRENDIMENTO COOPERATIVO
METODO#2: progettazione

Fascia di età suggerita:

16-19 anni

Target

Tutti gli studenti

MATERIA

Materie tecniche

Requisiti

Strumenti multimediali e policy BYOD (Bring Your Own Device), metro, software di grafica, strumenti per il rilievo, progettazione a lungo termine, familiarità con le rubriche.

DURATA

Breve

l

Introduzione
Prevedi, per questa attività, un periodo di 10 settimane. Il risultato è un progetto grafico per la rigenerazione di un’area cittadina, da presentare nell’ambito di un concorso all’interno di un evento pubblico/un’esposizione/una fiera (nell’attività qui descritta, la Biennale di Architettura).
L’attività permette di lavorare sulle seguenti competenze trasversali: comunicazione, pensiero critico, spirito di iniziativa/imprenditorialità, collaborazione, curiosità, empatia.

Stage 1 – 4h: brainstorming
Dai modo agli studenti di condividere idee su alcune aree della città, utilizzando immagini da Google Earth e/o foto scattatae dagli studenti durante un sopralluogo.

Stage 2 – 4h: ricognizione
Organizza un sopralluogo del sito prescelto, in modo che gli studenti possano analizzare le problematiche dell’area con fotocamere digitali (o smartphone), misurazioni, interviste.

Stage 3 – 2h: incontro con un esperto. Organizza un incontro illustrativo con un architetto riguardo alle tematiche da sviluppare per la partecipazione al concorso. Scegli dei video motivazionali e delle foto di progetti già realizzati sulle tematiche della sostenibilità ambientale e il recupero urbano e presentali agli studenti.

Stage 4 – 4h: analisi con prospettiva duale
Dividi gli studenti in gruppi di quattro per analizzare l’area di intervento da diverse prospettive “duali”, come, ad esempio: inquinamento-sostenibilità, noia-divertimento, lontananza-vicinanza, efficienza-inefficienza, paura-tranquillità, disuguaglianza-uguaglianza, calma-confusione, spreco-risparmio, bellezza-degrado, mediocrità-eccellenza. Per l’analisi possono utilizzare immagini, testi e informazioni raccolte dai cittadini attraverso delle interviste.

Stage 5 – 8h: esplorazione dei temi del concorso
Organizza una visita alla Biennale di Architettura a Venezia, durante la quale gli studenti possano fare foto e prendere appunti sui temi del concorso.

Stage 6 – 10h: progettazione grafica
Dividi gli studenti in tre gruppi di lavoro con il compito di realizzare alcuni progetti grafici, insieme a un report finale, da presentare al concorso. I tre gruppi sono divisi in base alle tematiche richieste dalla giuria del concorso: “Contesto e problematiche”, “Diario di bordo” e “Proposta/azione”.
Tutto deve essere presentato con un report sul lavoro svolto. I materiali utilizzati in questa fase sono fotografie, software di grafica, strumenti di rilievo del territorio, documenti comunali e viste aeree relative al sito.

Stage 7 – 2h: presentazione e cerimonia
Fai fare agli studenti la presentazione del loro progetto grafico e organizza una cerimonia di premiazione.

Strumento: una rubrica di valutazione delle competenze trasversali, che può essere condivisa in anticipo con gli studenti, è disponibile in Appendice nel manuale scaricabile.

l

SINTESI

Un’attività complessa come quella qui descritta congiunge un obiettivo motivazionale, con un lavoro articolato con il supporto di un professionista e un alto livello di collaborazione tra gli studenti; di conseguenza, avrà un impatto profondo sull’anno scolastico, fornendo un’utile evidenza delle molte competenze dispiegate. Le competenze trasversali delle quali è possibile valutare lo sviluppo in questa attività sono: comunicazione, pensiero critico (nell’imparare ad imparare), iniziativa e imprenditorialità, collaborazione, curiosità ed empatia, creatività (nell’imparare ad imparare).

Esplora le attività!

ESPLORA "ALL IN TEACHER KIT"!